Elezioni europee 2024. Voto dei cittadini comunitari residenti in Italia e dei cittadini italiani residenti o temporaneamente all'estero per studio o lavoro

Di seguito i termini per la richiesta di voto per l'elezione dei membro del Parlamento UE spettanti all'Italia. Argomenti: Elezioni.

Data :

4 marzo 2024

Elezioni europee 2024. Voto dei cittadini comunitari residenti in Italia e dei cittadini italiani residenti o temporaneamente all'estero per studio o lavoro
Municipium

Descrizione

Cittadini di altro Paese UE residenti in Italia:

In occasione delle prossime elezioni del Parlamento europeo, che in Italia si svolgeranno l'8 e il 9 giugno 2024, i cittadini dell'Unione europea residenti in Italia - che volessero esercitare il diritto di voto per i membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia - devono presentare al sindaco del comune di residenza domanda di iscrizione nell'apposita lista aggiunta entro l'11 marzo 2024.

L'istanza non deve essere presentata dai cittadini dell'Unione che siano stati già iscritti nella lista aggiunta in occasione delle precedenti elezioni europee e che non abbiano revocato tale iscrizione.
L'eventuale trasferimento di residenza in altri comuni italiani di cittadini UE già iscritti determina l'iscrizione d'ufficio nelle liste aggiunte del comune di nuova residenza.

Per agevolare gli interessati, il Ministero dell'interno ha predisposto un modulo compilabile: https://dait.interno.gov.it/elezioni/optanti-2024
Tale modello, una volta compilato e stampato, dovrà essere completato con la firma autografa e dovrà essere inviato, o consegnato a mano, al sindaco del comune di residenza entro il 11 marzo 2024.

Istruzioni multilingua

QR-CODE al modulo/QR-CODE to the application form/ QR-CODE a le formulaire

541709551674

 

Cittadini italiani residenti o temporaneamenti residenti in altro Paese UE - voto presso le sezioni elettorali istituite in tali Paesi:

Potranno votare presso le sezioni elettorali appositamente istituite nel territorio degli altri Paesi membri dell'Unione europea, oltre ai cittadini italiani iscritti negli elenchi degli elettori italiani residenti in UE, anche gli elettori che si trovino temporaneamente in altro Paese UE per motivi di lavoro o di studio, nonché gli elettori familiari con essi conviventi.

A tal fine, gli elettori che si trovino per i suddetti motivi in altro Paese UE e i loro familiari conviventi dovranno far pervenire all'Ufficio Consolare competente, entro il 21 marzo p.v. (ottantesimo giorno precedente l'ultimo giorno del periodo fissato per lo svolgimento delle elezioni europee, cioè il 9 giugno 2024) apposita domanda diretta al sindaco del comune nelle cui liste elettorali sono iscritti.
Sul sito internet del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e su quelli delle sedi consolari potrà essere reperito il fac-simile del modulo di domanda

 

[Di seguito la pagina dedicata alle informazioni sui procedimenti elettorali]

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot